HAKA

A parte che è famosissima e suscita sempre tanto fascino e carica, in particolare ogni qualvolta i giocatori di rugby neozelandesi giocano una partita. Qui all’ostello, dagli schermi proiettano documentari culturali, dove spesso parlano dell’Haka, con i Maori che si esibiscono in abiti tradizionali.

Sta diventando anche un’attrazione turistica, soprattutto nelle piazze del centro storico, mi è capitato di vederne alcuni. Mi sono incuriosito e ho cercato la traduzione di questo “inno” per capire un po’ il significato. C’è da dire che i Maori nascono come popolo combattente. Vivendo su un’isola appunto, non conoscevano altre genti, al di fuori delle loro coste, dovevano quindi essere pronti a difendersi da possibili attacchi esterni, specialmente da popolazioni intimidatorie nei loro confronti. L’Haka quindi, era un inno di benvenuto allo straniero, ma anche e soprattutto, un avviso a portare rispetto! Le espressioni del corpo intimorenti, le smorfie e gli occhi sbarrati infatti, servivano a allo stesso tempo a spaventare lo straniero, come per dire, “qui noi ti diamo il benvenuto, ma stai attento, se volessi farci del male, quello che ti aspetta non sarà piacevole!

Batti le mani contro le cosce,

Sbuffa col petto,

Piega le ginocchia,

Lascia che i fianchi li seguano,

Batti i piedi più forte che puoi,

è la morte, è la morte! È la vita, è la vita!

È la morte, è la morte! È la vita, è la vita!

Quest’uomo dai capelli lunghi,

è colui che ha fatto splendere il sole su di me.

 Ancora uno scalino, ancora un altro, fino in alto,

Il sole splende. Alzati!

All Blacks Haka

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in NUOVA ZELANDA - Wellington. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...