Swan Hill.. si parte!

Finalmente dopo un mese di solo lavoro, sono riuscito ad ottenere il finesettimana libero e approfittare delle vacanze scolastiche per uscire un po’ dalla città. Roy mi aveva promesso di andare a Swan Hill, nell’entroterra Vittoriano, il paesino dove lui è cresciuto e dove avevano la fattoria.. e finally si parte!
Andremo io, Jonathan e Roy in macchina e ci vorranno circa 4 ore e mezza.. è un po’ distante e ovviamente non c’è l’autostrada per tutto il tragitto. Ci alziamo alle 5 per poter partire presto e recuperare più tempo possibile una volta arrivati. Abbiamo tante cose in mente da vedere e durante il tragitto Roy mi racconta entusiasta un po’ tutta la loro storia, i loro amici che sono ancora là e com’era la vita allora nell’Outback, ovvero in campagna, totalmente diversa da quella della città!
Io ascolto con interesse, mentre il paesaggio scorre e cambia leggermente e anche il tempo migliora: “ Vedrai che più ci allontaniamo dalla città e più caldo farà, anche il clima è diverso” mi dice, ed è vero! Abbiamo lasciato le nuvole incerte a Melbourne, umidità e vento, mentre qui sembra estate! Fa caldissimo e il sole è splendente, mentre dalla strada si vedono questi campi enormi e infiniti di terra, che ti fanno ricordare di essere in un continente così grande che non riesci neanche ad immaginare.
Si cominciano a vedere i paesaggi tipici australiani, piatti e dai colori più arancio che verde, qualche casa cadente qua e là fatta di lamiera e le vecchie pale eoliche che adoro fotografare! E se si fa caso, si riesce a vedere qualche canguro che salta! Durante il viaggio mi viene da ricordare la mia avventura in van dell’anno scorso! Che bella sensazione!
Swan Hill si trova a nord dello stato del Vittoria, al confine con il Nuovo Galles del Sud (lo stato di Sydney). É stata nominata così (in inglese significa “Collina del Cigno”) perchè nel 1836 il cartografo ufficiale della colonia inglese, passò la notte in questa zona e non riuscì a dormire per la presenza di cigni assordanti che vivevano nella laguna vicino al fiume Murray.
Con il tempo, agli inizi del 1900 questo piccolo villaggio di poche anime, si popola di europei per la ricchezza delle terre fertilissime, dove costruiscono le loro fattorie gigantesche, tra cui questa fu anche la vita di due fratelli di mia nonna. Arriviamo in città per le 10 e la cittadina si prospetta come me la immaginavo, tranquillissima e dall’atmosfera rilassata. Jonathan, che c’è già stato (e con l’occhio da metropolitan boy), mi dice che qui alla fine non c’è nulla da vedere e da fare, c’è solo una strada principale con tutti i negozi della città e poi tutto intorno, fattorie, terre e campi recintati. La prima tappa è il lago Boga, un lago artificiale costruito per l’irrigazione e anche per evitare allagamenti durante il periodo di pioggie.
Entriamo in città e ci facciamo un giro, mentre Roy ci racconta cosa significano i vari posti per la sua infanzia e ci spiega tutto com’era un tempo. L’atmosfera coutry si nota e come! Per le strade poca gente, silenzio e la cosa che mi colpisce è che invece delle concessionarie di automobili, qui è pieno di concessionarie di TRATTORI! Ma non trattori normali, GIGANTI!, dalle ruote alte due tre metri, dei veri e propri mostri! Caspita! Passiamo per la chiesa, l’ospedale dove lui è nato e infine la scuola superiore dove ha studiato, mentre alcuni studenti che ci vedono passare bisbigliano: “saranno nuovi professori” ahaha
Alle 12 le strade sono deserte.. ma dove sono tutti? Noto tristemente che nonostante le dimensioni ridotte rispetto alla città e la lontananzaa.. è piena di fast food americani e altro cibo scadente, un pò come la grande città e mi chiedo..perchè? la gente ha proprio bisogno di queste schifezze con la qualità dei prodotti che ha? vabbè.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in AUSTRALIA - Victoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...