Salutando la mia Sicilia.

21 gennaio 2010
Il giorno della partenza è arrivatoin fretta.. come spesso capita, prima della partenza si è così impegnati a organizzare il viaggio che quasi non ti rendi conto di quello che stai facendo. Dopo i saluti di rito, mi accingo a lasciare la mia isola per intraprendere il lungo viaggio. Il pullman dell’Ast corre lungo l’autostrada attraverso la val di Noto e pian piano mi allontano dai miei paesaggi della mia terra: distese di terreni verde vivo, e tra gli alberi di limoni e arance strapiene di frutti, si riesce a intravedere il mare cristallino della costa est. I promontori dell’altopiano degli Iblei viene risaltato dai prati rigogliosi che lo ricoprono e dalla roccia che si contrasta con l’azzurro del cielo, ogni tanto si vede un casale antico sbucare dai campi in mezzo alla natura e gli animali che pascolano si riscaldano con il sole di gennaio. Uscita 18, anche questa volta è un Airbus 321 dell’Alitalia che mi porterà a Roma, il mio preferito tra gli aerei di medio raggio. Devo ammettere che ogni volta che salgo su un aereo mi fa un certo effetto e mi rendo conto che questo lavoro mi manca parecchio. L’aereo decolla ed io incollato al finestrino guardo l’arcobaleno che è spuntato dal mare salutando la mia Sicilia.

I giorni prima del grande viaggio è un susseguirsi di chiamate dei miei amici per farmi gli in bocca al lupo e salutarmi. Avere tutto questo supporto da loro è molto importante per me perchè mi dà coraggio e forza per la scelta che ho preso per quello che dovrò affrontare in questa mia nuova avventura! Mi ha fatto molto piacere ricevere così tanti complimenti e belle parole da parte loro, è sempre molto bello. Sono convintissimo della mia scelta ma è normale che un po’ di tensione ci sia, infondo non so cosa mi aspetta e mi dovrò rimboccare le maniche per riuscire a ottenere quello che voglio.

Venerdì sera abbiamo organizzato una serata al pub, per salutarci e farci 4 risate prima della partenza. È stato bello rivedere gli amici e sentire il loro entusiasmo per me, c’è chi mi ha dato degli amuleti portafortuna che terrò gelosamente con me. Grazie tante a tutti per il vostro sostegno! Ho apprezzato molto e spero che vi vada sempre tutto bene.

Si arriva in un momento della vita in cui ti domandi se quello che fai è ciò che tu vuoi.. io provo a fare quello che desidero (Domenico, an Ozzymate)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Viaggiando.... Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...