Pasqua con amici tra i giardini di Boboli.

Dicono che siano i giardini più belli della città; li sentivo nominare sempre dai miei amici che abitano a Firenze ma pensavo fossero pubblici! E invece i famosi Giardini di Boboli si pagano! In verità sono i giardini del Palazzo Pitti, suppongo una antica famiglia nobile, proprietari di questa reggia fiorentina.
Ci sono diversi tipi di biglietti perché all’interno ci sono vari musei, esposizioni e un Forte Belvedere, ognuno con un costo proprio. Noi abbiamo fatto il biglietto per entrare ai giardini e, visto il grande interesse da parte di mia madre verso la sartoria e le ceramiche in generale, anche nei musei del Costume e degli Argenti e Porcellane ( € 5 per me e € 10 sopra i 26 anni). Beh che dire: i giardini sono veramente belli, sono da visitare, poi non sono piani ma su una collinetta quindi c’è da camminare spesso in salita, se si vogliono vedere tutti, ma da sopra si gode di un panorama di Firenze stupendo: sembra quasi che si possa stringere la città in un palmo della mano. Dopo un pic nic rilassante, andiamo al Museo delle Porcellane che si trova in cima: non vi dico la contentezza di mia madre che mi ha fatto stare là un più di un’ora. In effetti le porcellane sono molto antiche e pregiate e mi chiedo: oggigiorno non sarebbero più in grado di fare delle cose così curate nei particolari e raffinate, sono delle vere e proprie opere d’arte. Scendendo dal museo verso sinistra, c’è un lungo viale alberato con statue, che porta ad un laghetto artificiale con un’isola al centro, molto carino. Ai lati del viale, vari giardini con sculture d’arte contemporanea. Rilassarsi in questi giardini è piacevole, anche perché non si sente il traffico della città, però poi risalire il viale in salita è tosto! Il museo del Costume invece si trova nell’ala sinistra del Palazzo. Ci sono vari costumi dal ‘700 fino ai giorni nostri con le relative spiegazioni, ma non mi serve leggere perché accanto c’è mia madre che entusiasta osserva tutti i vestiti spiegandomi i vari tessuti e le varie mode nel corso del tempo. Troviamo anche dei vestiti di una famiglia nobile del ‘700 proveniente dalle nostre parti!
Usciamo dal palazzo che siamo stravolti, quindi ci riposiamo un po’ nello spiazzale di fronte il Palazzo, una faticaccia vedere i giardini da cima a fondo ma ne vale proprio la pena!
L’indomani è Pasqua! E a casa di Michele sembra di stare a Pozzallo.. mia madre infatti, ha preparato tante specialità tipiche, così mio fratello sentirà meno la mancanza di casa, tra cui le squisitissime “Scacce” con la farina nostrana portata da casa!!!
Oggi guarda caso una mia cara amica si trova a Firenze per una gita fuori porta con i genitori, quindi ne approfittiamo per vederci, visto che sono mesi che non ci facciamo 4 risate insieme. Ci incontriamo a Piazza della Signoria e nonostante la confusione, Cristiana riesce a farsi notare come sempre con la sua allegria contagiosa. È bello incontrarsi tutti insieme, anche con i suoi genitori e cani compresi!
Finalmente anche mamma e Michele possono conoscere l’allegra Cristiana e famiglia; cominciamo a ridere come matti, fare battute e ricordando alcuni aneddoti divertenti durante la nostra convivenza in Malpensa Valley, facendo ridere tutto il gruppo! Poi iniziano a chiedermi della mia recente avventura in Australia.. e lì non mi fermo più. Inizio a parlare, a raccontare la mia stupenda esperienza che mi ha segnato, descrivendo nei dettagli la mia vita in quel paradiso, mentre loro ascoltano incuriositi e attenti. Nel raccontare rivivo alcuni momenti indimenticabili che ancora sento molto forti sulla mia pelle, e mi viene difficile accettare che sia tutto finito..e mentre parlo, nei loro volti affascinati da quello che racconto mi sembra di percepire un pensiero comune, come se mi volessero dire:
“Aurè.. ma chi t’ha fatto fa a tornà!”

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ITALIA - Firenze. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...