In giro per Sydney e mega serate!

Durante la seconda settimana il tempo è stato un po’incerto: ogni tanto pioveva e non andavamo tutti i giorni in spiaggia, spesso andavamo in city e passavamo le giornate in giro per i quartieri. Abbiamo visto tutto di Sydney, potremmo riscrivere la guida e aggiornarla di tante altre cose che non riporta e che noi abbiamo visto! Jonathan non conosceva bene Sydney, così gli ho fatto da Cicerone (io che faccio da guida a un astraliano a Sydney.. strano no?): abbiamo visto l’Opera House, siamo entrati anche dentro, i Botanic Gardens, e poi tutti i mercati del centro, il Paddy’s, quello Cinese, e il famoso mercatino alternativo di Glebe, Newtown.. ho rincontrato Lorena e con lei un suo amico che l’ha raggiuta, Daniele, troppo simpatico: non sa l’inglese ma è incredibile lo sforzo che fa per riuscire a parlarlo e pian piano sta migliorando. Appena vede Jonathan non gli si stacca di dosso e cerca di parlare con lui, e Jonathan fa lo stesso, cerca di parlargli in italiano per praticarlo.. tutti e due sono una comica.. ogni tanto si rivolgono a me per fare da interprete ma sono entrambi da ammirare! La sera di solito pioveva e noi ce la spassiamo al mitico SCRUFFY! È un pub irlandese in centro con live music, pista disco e birra a fiumi!!! ci piace troppo così il fine settimana siamo sempre là a scatenarci! Poi finalmente siamo andati alle Blue Mountains, davvero belle! Siamo andati tutti insieme anche con Micaela, ci siam morti dalle risate! Una sera Lorena e Daniele sono venuti a casa nostra e abbiamo fatto la pizza in casa e.. signore e Signori.. U PANI CUNZATU! Ebbene si, il pane farcito alla siciliana.. Lorena è di Siracusa e entrambi lo conosciamo bene: che cenetta! Ci è piaciuta così tanto che l’abbiamo rifatta!
quando non ci va di prendere il bus per andare il città, passiamo le serate qui a Bondi, al Beach Hotel che è molto carino o al Bondi Hotel.. Micaela ci fa conoscere sempre delle belle ragazze e noi apprezziamo! così per ringraziarla le paghiamo le birre cercando di farla ubriacare.. che ridere!
Qui a casa si sta unaa meraviglia! io e Jonathan andiamo molto d’accordo, lui è una salvezza per il mio inglese, infatti parlo tutto il giorno in inglese cos’ lo sto migliorando per benino.. ogni tanto non mi ricordo qualche vocabolo e allora provo a dirglielo in dialetto e lui MI CAPISCE!!! e mi risponde pure!!! che fissa!
Abbiamo girato Sydney in lungo e in largo, siamo andati anche in altre spiaggie, come Watson bay dove c’è una splendida vista di tutta la città, Rose Bay, tranquilla, Manly.. con il mare piatto, non sembra neanche oceano..forse siamo andati in una giornata particolarmente tranquilla, abbiamo preso il ferry, passando sotto l’Opera House! Ma la vincitrice è Coogee, piccolina ma ideale per nuotare e fare il bagno con delle belle onde, sarebbe anche adatta per il surf ma poiché devi fare il bagno entro le bandiere dei bagnini, non puoi perchè rischieresti di far male qualcuno. Poi è bella perchè è tipo un paesello, con i bar, i ristorantini, il parco.. ci si rilassa benissimo perchè è meno affollata di Bondi. Noi ci siamo andati correndo, dopo Bronte abbiamo presto il sentiero verso sud e per arrivarci siam dovuti passare all’interno di un cimitero sulla spiaggia Che fissa! È strano, ma crea un panorama particolare!
Un giorno l’abbiamo speso interamente a Bondi Junction, di soito ci andiamo per fare la spesa al Coles (tipo la nostra Coop), ma è stato dannoso per il nostro portafoglio: lì infatti c’è il centro commerciale più grande della città, enorme, una miriade di negozzi e nonostante mi sia trattenuto.. ho comprato anch’ io qualcosa! Trovi di tutto ma non una Caffettiera! L’abbiamo girato tutto ma non siamo riusciti a trovare una caffettiera per il caffè espresso! Qui manco lo conoscono!vabbè che dobbiamo mangiare australiano ma il caffè la mattina ci vuole! Dopo due ore di ricerche, nella via di casa, arresi, ci imbattiamo in un negozietto piccolissimo che aveva la Bialetti: un miraggio! E qui non è neanche tano cara! Così adesso abbiamo il nostro caffè espresso.. ecco questo mi mancava!
In giro per Sydney e mega serate!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in AUSTRALIA - Sydney. Contrassegna il permalink.

2 risposte a In giro per Sydney e mega serate!

  1. Anonimo ha detto:

    dopo tutte queste pagine (lette a ritroso come sai eheh) mi ha fatto sorridere come ti mancasse qualcosa: il caffè!
    è proprio vero, noi italiano siam indissolubilmente legati alla nostra terra, c'è poco da fare, e sopratutto culinariamente parlando. La splendida zia che prepara gli arancini ne è un ottimo esempio! 🙂
    in queste pagine si respira un bel misto di tradizioni, usanze e natura unici. non vedo l'ora di arrivare al primo articolo (che lessi se non erro nello scorso inverno), intanto voglio gustarmi ogni colore e profumo che fuoriescono dalle parole di questi tuoi racconti…forse starai già dormendo, non so (stavolta son io a scrivere senza saper cosa vive chi si troverà a leggere), ti auguro una serena notte Aurelio!

    Massimo

    p.s.
    cambiare l'italia non è un'utopia. Basta impegnarsi in prima persona perchè questo sogno inizi a concretizzarsi, e se non si riesce almeno ci si sarà provato…mi/ti auguro di non perder mai la forza.

    Mi piace

  2. Aurelio ha detto:

    si io ci credo ancora in un cambiamento.. ho iniziato a cambiare le piccole cose della mia vita quotidiana perchè mi fanno sentire meglio.. vorrei che da parte degli altri iniziasse questo piccolo cambiamento per arrivare a cose più concrete e importanti..
    io ci credo ancora!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...