Missione: Fraser Island!

I 400 chilometri ci sembrano una passeggiata dopo i 1000 di ieri, arriviamo a Hervey bay che c’è ancora tempo per fare un giro nel paesino. La località è conosciuta più per Fraser island che per il posto in sé. L ‘ostello Palace backpackers è pieno di gente, sbrighiamo le pratiche del check in con una recepionist per niente simpatica (c’era Giordano che moriva dalle risate perchè ogni tanto sbroccavo con lei in dialetto e in romanesco come quando facevo i voli per mosca!ahah). Abbiamo una stanza in un appartamentino con altre 5 stanze da 4 persone, la cucina in comune e due bagni, molto carino. La prima cosa che facciamo diretti è occupare il bagno!!! “ah!!! adesso mi faccio una luuuunga doccia fresca da ricordarmela per tutta la vita” ho pensato, ma quando arrivo in bagno c’era cartelli dappertutto per risparmiare l’ acqua, ed eri invitato a farti una doccia di solo 4 minuti!!! impossibile per i miei tempi! Siamo in Queensland, e qui hanno seri problemi di siccità e spesso hanno restrizioni di acqua durante il giorno, quindi devi essere civile e cercare di sprendere meno acqua possibile,e come tieni il conto del tempo in doccia?semplice: dentro la doccia avevi una clessidra di 4 min esatti!ho cercato di fare del mio meglio ma ho speso più di 4 minuti, ma migliorerò!dopo mi sentivo rinato!
Noi siamo in stanza con altri due ragazzi, una coppia tedesca appena arrivata da Fraser, quindi cominciamo a parlare con loro un po’ di come funziona il tutto e come è l’isola. Loro sono stravolti, scottati e affamati, ci dicono che è veramente dura! Praticamente prima della partenza formano gruppi di 10 persone e ti danno il fuoristrada 4×4, figo dici, si ma il problema è che si gira totalmente da soli in un isola selvaggia al 100%. Ti danno un itinerario da seguire ma poi si decide tutti insieme dove andare, non ci sono strade, si guida in spiaggia, in mezzo alla foresta tra i sentieri arrangiati (ecco perchè il 4×4!) e 3 ore prima del tramonto devi scegliere un posto dove piantare le tende che ci daranno e passare lì la notte.. non puoi fare il bagno perchè primo ci sono le correnti che ti portano direttamente in italia, poi ci sono le meduse blu mortali, chiamate Jellyfish, piccole come un polpastrello ma se ti toccano ti paralizzano tutto il corpo (anche il cuore) e quindi non fai una bella fine! Poi ci possono essere anche gli squali. Ma non è tutto! In Fraser sono presenti 12 tipi di serpenti, quindi quando dormi devi chiudere bene la tenda! E ragni giganti, pipistrelli ma soprattutto Dingo! I dingo sono una specie di quest’isola a quanto ho capito, sono un misto tra un cane e una volpe e sono selvaggi, per questo se ti si avvicinano non gli devi dare nulla da mangiare perchè diventano aggressivi e ti possono azzannare! È raro incontrarli ma la notte bisogna portare tutto (cibo, pentole, bevande e spazzatura) dentro la jeep perchè con l’odore si avvicinano alle tende! .. noi rimaniamo senza parole, loro sono stanchi e ci danno solo alcuni indizzi, domani prima della partenza in ostello ci faranno vedere un video per come comportarsi con tutti questi pericoli nell’isola.. io e Giordano ci guardiamo in faccia mentre facciamo finalmente una cena decente dopo tanto tempo ma entrambi pensiamo: chi c’è l’ha fatto fare? Cerchiamo di tranquillizzarci a vicenda, “mah si mica sarà tutto così negativo e pericoloso, ci sarà qualcosa di bello in quest’isola, tutti ne parlano bene, dai dai.. si.. la natura, i bei posti.. i ragni.. i dingo.. certo.. A Giordà, gustiamoci sta bistecca, forse potrebbe essere la nostra ultima cena per!!!”

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in AUSTRALIA - FRASER ISLAND l'avventura. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...