Alla ricerca della libertà!

Fare sempre quello che si vuole veramente fare e soprattutto non sentirsi mai troppo vecchi per farlo, questa è la mia filosofia di vita che ho adottato da un po’, spero di non perderla mai di vista.
L’importante è non smettere mai di volare per raggiungere i propri sogni…
Grazie e Buon volo!

Ciao amico/a lettore/trice, ti rinnovo il mio benvenuto nel mio travel blog personale.
Ho voluto iniziare il primo post di questo nuovo blog con la frase di chiusura di un mio recente post dello spaces di messenger, quando cominciava per me un nuovo periodo di vita: avevo appena finito l’università e stavo per entrare nel vivo del crudele mondo del lavoro (precario aggiungerei!)

Come voi sapete, tra pochissimi giorni inizierà per me una grande avventura che spero sia densa di emozioni e di belle esperienze: vado in AUSTRALIA!
Lo scorso mese ho terminato il mio contratto lavorativo durato 8 mesi. E’ stato un bel periodo in compenso, ho ripreso a fare un lavoro che mi mancava sinceramente e mi piaceva, poi ho conosciuto tanta gente nuova e simpatica tra cui i miei coinquilini con cui si è stabilito un bel rapporto di amicizia e una mandria di scatenati, entrati nel mio stesso gruppo di addestramento, uno più matto dell’altro, con cui ho trascorso tanti bei momenti nelle notti milanesi e nelle soste in giro per il mondo! Nonostante ciò le cose non sono più come prima, la situazione è peggiorata rispetto a quando ho iniziato io 3 anni fa, tra l’altro, durante quest’anno le cose sono degenerate totalmente; questo comportava un notevole nervosismo sul posto di lavoro, pressioni, disagi e stress che per noi “stagionali” erano amplificati! Ma se prima risultavano un problema per la mia stabilità lavorativa, pian piano tutte queste preoccupazione su “Cosa fare dopo” sono svanite. Se prima l’unico mio pensiero era quello di una stabilità totale, di un lavoro bello e fisso (magari), la macchina nuova, magari iniziare a pensare anche ad una casa propria, poi tutto si è capovolto, ho iniziato a pensare diversamente. Mi sentivo di dover fare qualcos’altro, nuove esperienze, nuove cose, approfittarne per poter fare quelle cose che avrei voluto fare da tanto tempo e che non ero riuscito a fare poiché impegnato con gli studi: viaggiare e scoprire il mondo.

Il mito dell’Australia l’ho sempre avuto, ma stava lì. Dicevo: “magari potessi andarci”, “chissà com è”, la vedevo lontana (in effetti lo è). Quasi tutti noi europei siamo attratti da quella terra, un po’ per la lontananza, un po’ per la natura, per la cultura, quella terra ha sempre affascinato tutti e porta con se qualcosa di bello. Ma da quando mi sono laureato questo mito stava diventando un pensiero fisso. A dire il vero all’inizio neanche io credevo potesse realizzarsi, quando è diventata un’ossessione non ne ho potuto farne al meno: il mese scorso, mi sono svegliato una mattina, sono andato in agenzia e .. ho fatto il biglietto!!!

Da allora è stata tutta una corsa per i preparativi vari, documenti, informazioni e fino a qualche giorno fa non sapevo neanche dove alloggiare i primi giorni! Purtroppo parto in un periodo di grande affollamento e chissà quanta gente si sarà in giro laggiù! Lì infatti comincia l’alta stagione, è anche natale e si avvicina anche capodanno! Il delirio! Per fortuna ho conosciuto un pò di gente nel frattempo, che mi hanno aiutato a trovare un posticino per i primi giorni almeno! (thanks Micaela!) ma dopo è ancora tutto da vedere, cercare e rimboccarsi le maniche! Io sono prontissimo ad affrontare qualsiasi difficoltà e spero vada tutto bene!

Il 26 inizierà questa avventura, mi fermerò un giorno a Roma per ricaricarmi dai miei amici e il 27 alle 12:25 decollerò con il 340 della Cathay Pacific (così volerò finalmente anche sul A340 per la volta!!!) per Hong Kong dove farò uno scalo di circa 3 ore e poi giù per la terra dei Canguri!Destinazione SYDNEY!
Parto senza nessun obiettivo preciso, se non altro quello di godermi l’Australia, divertirmi conoscere tanta gente e vivere appieno questa avventura così come mi si presenterà giorno dopo giorno senza nessuna preoccupazione! Libertà assoluta! Mi piacerebbe andare anche a Camberra e Merlbourne per poi proseguire verso la costa nord-est del NSW fino alla mitica Byron Bay. Questi sono i miei itinerari di viaggio che vorrei fare.. poi magari arrivo là e cambio tutto.. non so!

Sono emozionatissimo e non vedo l’ora ma secondo me riuscirò a realizzare veramente dove sto andando solo quando atterrerò lì.

L’avventura sta per decollare! A presto amici!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Australian dreaming. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...